Inserimento parti

Quando si inserisce un parto, a volte si verificano situazioni particolari. Ad esempio, come inserire un secondo vitello che nasce dopo? Le informazioni sul parto rappresentano un frequente argomento di domanda all’help desk. Quindi, vogliamo spiegare come gestire situazioni particolari in quest’ambito. In questo suggerimento dall’helpdesk, parleremo dei seguenti argomenti:

1) Inserire un parto completo (eventi giornalieri)
2) Inserire di nuovo un secondo vitello (gemelli)
3) cosa significa una croce rossa dietro l’evento parto (eventi giornalieri)

1) Inserire un parto completo (eventi giornalieri)
Un parto è inserito correttamente quando hai due righe: una per il parto e una per il vitello stesso (con i gemelli hai tre file). La riga del parto e la riga del vitello devono avere un segno di spunta verde alla fine:


2) Inserire di nuovo un secondo vitello (gemelli)
A volte capita che un parto venga inserito senza vitello, (o manca un vitello quando nascono due gemelli).

Si può correggere in questo modo:
– Vai alla scheda animale dell’animale partorito
– Poi vai sulla “scheda Riproduzione” lì vedi l’ultimo parto, clicca su “modifica” (in basso a sinistra)
– in questa nuova schermata, clicca su “cancella”:

Quindi è necessario reinserire i dati completi del parto nel menu eventi giornalieri, controllando attentamente se il numero del marchio auricolare (che viene visualizzato automaticamente) è corretto su entrambi i vitelli (in caso di gemelli).

3) Una croce rossa dietro l’evento parto (eventi giornalieri)
Quando si inserisce un parto e compare una croce rossa in corrispondenza (invece della spunta verde), allora si tratta per lo più di un errore relativo a un sistema integrato (esempio: Velos o T4C). I dati dell’animale partorito non corrispondono (tra UNIFORM e il sistema collegato). Quando compare questa croce rossa, contatta il nostro helpdesk.

Se hai bisogno di ulteriore assistenza, contatta il nostro helpdesk. Per ulteriori informazioni sul nostro programma, puoi anche guardare i nostri video dimostrativi o iscriverti a un webinar.

contatto
video tutorial