Vinoth Ponnaiah, Paesi Bassi

Nederland

Assen, Olanda

Sviluppatore

Ha Iniziato nel 2020

Ciao Vinoth! Puoi dirci qualcosa di te?
Si certo! Mi chiamo Vinoth e vengo dalla parte meridionale dell’India. Il posto si chiama Madurai, Tamil Nadu. La chiamiamo Temple City. Vivo ad Assen da tre mesi con mia moglie e mia figlia. Mi sono trasferito in Olanda due anni fa, a L’Aia.

Puoi parlarci di quello che fai come programmatore?Ho lavorato per 8 anni come sviluppatore, sono uno sviluppatore full stack e lavoro su applicazioni web. Significa che lavoro sia sul frontend che sul backend. Quindi, creo applicazioni e mi prendo cura di come si comportano. Faccio anche ciò che le persone vedono, quindi devo assicurarmi che siano facili da usare.

Come hai iniziato a lavorare come programmatore?
Ho studiato fisica e nel percorso di studi c’era una parte sulla programmazione c, che è il linguaggio di base nella programmazione. Quando ho consegnato un lavoro su questo argomento, si è scoperto che ero bravo in questo e da qui mi sono interessato alla programmazione. Ho intrapreso poi un master in applicazioni informatiche. Durante il mio ultimo anno, ho realizzato un paio di progetti in diverse applicazioni e un’azienda si è interessata a me. Quindi, ho iniziato a lavorare con quella società nel 2012 come sviluppatore di frontend un anno prima della fine del master.

Come hai iniziato a lavorare con UNIFORM-Agri?
Questa è una bella domanda! Inizialmente sono venuto nei Paesi Bassi per un progetto di sei mesi. Lavoravo per Aegon, ma non mi piaceva molto. Amo la cultura e le persone qui e ho deciso di restarci ancora un po ‘. I miei progetti con Aegon erano solo a breve termine. Quindi, ho cercato su LinkedIn qualcosa a lungo termine. Ho un background nel settore agro-zootecnico e mi piace molto l’idea di contribuire al cuore di un paese. Gli allevatori sono, a mio avviso, le persone più importanti per la società e UNIFORM-Agri contribuisce a questo settore. Ho fatto un po’ di ricerche sull’azienda e ho scoperto che UNIFORM-Agri ha molti dipendenti che lavorano lì da molto tempo. Questo mi ha affascinato. Ecco perché ho scelto UNIFORM-Agri.

A cosa stai lavorando adesso?
Al momento sto lavorando su due progetti. Il primo è il progetto principale. Come sai, abbiamo un’applicazione desktop, ma ci stiamo muovendo verso un’applicazione più moderna. Questa versione ha lo scopo di facilitare il lavoro quotidiano degli allevatori. Vogliamo assicurarci che possano dedicare meno tempo all’utilizzo di questa applicazione. Sono contento di far parte di questo progetto in cui posso lavorare su moduli particolari. Sto lavorando alla funzione di automazione nella nuova versione del programma di gestione. Con la funzione di automazione, è possibile programmare determinate attività del programma in modo che avvengano regolarmente in date o orari specifici. Oltre a questo, c’è anche un progetto segreto, non posso rivelarti il nome, ma ha a che fare con un’app per il cellulare. Attualmente, la versione Android funziona bene ma abbiamo ancora alcuni problemi da risolvere con la versione IOS.

Ho scoperto che UNIFORM-Agri ha molti dipendenti che lavorano lì da molto tempo.
Questo mi ha affascinato/colpito
.”

Cosa ti piace del lavoro in UNIFORM?
Posso dirti molte cose che mi piacciono al riguardo. La prima cosa che ho notato arrivando qui, è stata la tranquillità dello spazio di lavoro. Inoltre, i colleghi sono super cordiali e sono anche molto veloci!

…Veloci?
Sì, nei progetti dipendi sempre dalla collaborazione con altre persone. Qui le linee di comunicazione sono brevi, tutti collaborano e sono veloci con le loro risposte. Il carico di lavoro qui è maggiore rispetto al mio lavoro precedente, ma mi piace essere impegnato. Inoltre, posso contribuire a rendere più facile la vita degli allevatori e questa è una bella sensazione!

Come ti tieni informato sui nuovi sviluppi nella programmazione?
Con la programmazione, non puoi mai smettere di imparare. Si svilupperà sempre. Sono il tipo di persona che deve fare qualcosa e poi imparare da essa, come in questo progetto per la nuova versione. Imparo anche al meglio collaborando con colleghi che hanno diversi tipi di esperienza e hanno lavorato a diversi progetti.

Cosa consiglieresti ai programmatori agli esordi?
La cosa principale è che dovrebbero amare quello che fanno. Dovrebbero essere curiosi e aperti a imparare cose nuove, indipendentemente dalla loro età o dal loro background. Chiunque può iniziare a imparare a programmare, se lo vuole davvero!

Come ti immagini nel prossimo futuro?
Quando sono arrivato in azienda, c’era una persona che mi guidava, guidava altre nuove persone, rispondeva alle nostre domande e aiutava ovunque ne avessimo bisogno. In futuro, vorrei essere la persona a cui le persone si rivolgono quando hanno un problema. Vorrei aiutare nuove persone a comprendere le tecnologie, risolvere problemi complicati e aiutarli a guidarli. Non vedo l’ora di diventare quel tipo di persona.

Bene Vinoth, grazie per averci fornito questa bella visione del tuo lavoro!

Torna alla pagina ‘Carriera’